UN MODELLO FUNZIONALE
DELLA CORSA

Cosa bisogna effettivamente "fare" per correre?

La risposta a questa domanda è apparentemente banale,
a tal punto che quasi nessuno sa dare una risposta precisa e ben argomentata.

Forse perchè diamo per scontato che correre sia un gesto innato, automatico, naturale, e in un certo senso è vero: 
corriamo spontaneamente nel modo che ci è familiare, 
ma i nostri schemi motori sono determinati da come il nostro sistema di movimento li ha imparati ed adattati secondo le sue esperienze motorie.

Ciò che ci è familiare non significa automaticamente
che sia anche giusto!

EfficientRunning è uno strumento per valutare il gesto della corsa di qualsiasi tipo di atleta insieme alle sue capacità di performance e adattamento ai differenti contesti, superfici, velocità.

UN MODELLO FUNZIONALE

DELLA CORSA

Ammortizzamento
 

La gestione degli impatti e delle forze verticali, così come lo sfruttamento dell'energia elastica sono fondamentali per l'efficienza e la prevenzione degli infortuni.

Sbilanciamento
 

E' il principale meccanismo d'avanzamento nella corsa, richiede un minimo impegno muscolare, ma 
un ottimo equilibrio, estensibilità e propriocezione. 

Oscillazione
 

Il recupero dell'arto dopo il distacco dal suolo è la chiave per mantenere alta la
cadenza del passo,
generando nuova inerzia
per l'avanzamento.

 

Trazione
 

Appena prima che il piede prenda contatto con il suolo, inizia l'estensione dell'anca fondamentale per incrementare la propulsione di tutto il corpo.

Moltissimi atleti e allenatori sottovalutano le potenzialità della corretta meccanica nel migliorare l'efficienza così da ottimizzare la performance e prevenire gli infortuni.
Ovviamente la correzione del gesto non può, da sola, sostituire gli effetti fisiologici dell'allenamento, ma fa in modo che questi siano diretti in modo specifico nella giusta direzione ottimizzando il carico e aiutando anche a definire la giusta quantità di stimolo allenamente per ogni atleta: quando la tecnica di corsa inizia a scadere, non è più possibile ottenere stimoli allenanti efficaci e quindi conoscere la giusta meccanica del gesto diventa anche uno strumento in più per la gestione dell'allenamento o della progressione dopo un infortunio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI EFFICIENTRUNNING

INIZIA DA QUI

Sei un endurance runner?

Sei uno sprinter?

Sei un professionista allenatore o fisioterapista?

About me

Blog

BUSINESS

Privacy Policy

Disclousure

  • EfficientRUNNING Instagram
  • ErunningLAB Twitter Icon
  • EfficientRunning YouTubeIcon

Proudly created with Wix.com By Dadedesign